Come ottenere più visualizzazioni su YouTube nel 2021: tattiche, linee guida, suggerimenti

5 aprile 2021

Nel 2020, YouTube è diventato uno degli strumenti più diffusi per sostituire eventi e attività di persona. Per questo, la sua popolarità è aumentata a dismisura.

Ma se vuoi crescere su questa piattaforma, devi sapere che la barriera d’ingresso è una delle più alte rispetto agli altri social media. Mantenere un canale può essere molto oneroso, specialmente quando si tratta di editing, attrezzature, e persino argomenti. Per non parlare del fatto che, per rimanere rilevante, devi costantemente tenere traccia delle tendenze e dei cambiamenti nell’algoritmo.

Oggi esploreremo tutti i diversi modi per aumentare le visualizzazioni su YouTube. Questi trucchi possono fare la differenza tra un video che languisce a meno di 1.000 visualizzazioni e un video che riceve commenti e visualizzazioni anni dopo la sua pubblicazione iniziale.


Inizia con la nostra checklist di YouTube

Per ottenere visualizzazioni su YouTube, devi avere la giusta mentalità e conoscere alcuni tecnicismi che influenzano la crescita del canale. Abbiamo esaminato alcuni dei creatori di contenuti e dei marchi più popolari per individuare ciò che fanno bene.

Una volta creato il canale, segui e spunta tutte le caselle nella checklist seguente – diversamente partirai col piede sbagliato.

Imposta una visione chiara

La regola numero #1 che i creatori, il pubblico e la piattaforma stessa di YouTube riconoscono è quella di posizionarsi in un ruolo chiaro: un esperto, un intrattenitore, o qualcosa del genere nel mezzo. Prima di creare contenuti, devi scegliere il focus fondamentale per il tuo canale.

Assicurati che il tuo canale sia specifico

A questo punto, stai restringendo ciò di cui hai intenzione di parlare sul canale. Ma questi limiti sono per il bene superiore. Scegliendo un argomento specifico per il tuo canale, renderai la tua vita più facile sotto tutti gli aspetti:

  • Avrai meno problemi a trovare idee per i video di YouTube;
  • Aiuta i tuoi contenuti ad essere selezionai dall’algoritmo ed essere più alto nella classifica;
  • Ti consente di costruire una community più fedele.

  • Un esempio di nicchia potrebbe essere un canale di finanza personale chiamato The Financial Diet. In effetti, anche la finanza personale è un argomento ampio. Come puoi vedere dallo screenshot sopra, The Financial Diet ha trovato la sua nicchia nella creazione di elenchi - una raccolta di suggerimenti rapidi in sintonia con lo stile di vita frenetico.

    Stabilisci un pubblico di destinazione chiaramente definito

    Considera i seguenti punti:

    Parola chiave Numero di risultati concorrenti su YouTube Pubblico di destinazione
    Perdita di peso Oltre 5 milioni Troppo ampio
    Suggerimenti per la perdita di peso Oltre 1 milione Ampio
    Suggerimenti per la perdita di peso per le donne Oltre 2 milioni Ampio
    Consigli per la perdita di peso per le donne a casa Oltre 500.000 Decente e ristretto


    Effettua ricerche di marketing, esamina le analisi su altre piattaforme, e concludi che tipo di pubblico potrebbe voler guardare il tuo canale.


    Blogilates crea video per le donne interessate agli allenamenti a casa e ai consigli nutrizionali. Considerando la media intensità dei video di allenamento, possiamo presumere che il pubblico di destinazione sia le donne tra i 20 e i 30 anni. Se questo fosse un canale di fitness generico per tutti, Blogilates avrebbe difficoltà.

    Definisci gli argomenti

    Dopo aver stabilito un’idea generale del tuo canale e del pubblico che vuoi attirare, è il momento di scegliere tra i diversi argomenti e formati in circolazione. Dovresti avere almeno 3-5 formati video per evitare di fornire agli utenti lo stesso tipo di contenuti un numero eccessivo di volte.


    Lo screenshot è tratto dal canale chiamato The Take. Anche il tipo di anteprima suggerisce quale sarà il formato del video. Questo contribuisce ad aiutare gli utenti ad orientarsi nel canale e scegliere i video che probabilmente guarderanno dall’inizio alla fine. Ecco come vengono descritti.


    I creatori non nascondono il fatto che hanno tipi molto specifici di video. Se un utente preferisce l’uno rispetto all’altro, distinguerà facilmente tra i video.

    Fornisci informazioni

    Se hai un canale basilare senza nuove informazioni, è probabile che gli spettatori abbandonino la pagina. Gli spettatori di YouTube hanno visto troppi canali creati con un indirizzo e-mail usa e getta, pertanto sono in qualche modo condizionati a ignorare i canali senza informazioni.

    Se fornisci informazioni in modo regolare, darai agli spettatori un motivo per seguirti.

    Informazioni di contatto

    Ad oggi, chiunque menziona che includere i dettagli di contatto sul tuo sito web è d’obbligo. Ma ciò che alcune persone non riescono a capire è che le informazioni di contatto dovrebbero essere su ogni social network, YouTube incluso. Se non vendi direttamente prodotti o servizi, ti aiuta a stabilire la tua presenza online, più punti di contatto con gli utenti e una linea di comunicazione con sponsor e collaboratori.

    Sia che si tratti di brand personali o aziende, includi i tuoi social. Ad esempio, su YouTube, puoi condividere Facebook, Instagram e Twitter o qualsiasi altra piattaforma in cui sei attivo. Le aziende possono anche includere il loro numero di telefono e sito web.

    Tutte queste informazioni possono essere incluse nella sezione informazioni e nell’intestazione del canale.

    Descrizione

    In uno degli esempi precedenti, ti abbiamo mostrato come può essere composta una descrizione. Si trova nella sezione Informazioni e aiuta a informare ulteriormente i potenziali iscritti e gli utenti su cosa si concentra il tuo canale.


    Lo stile di scrittura dipende dal tono generale del tuo canale. Confronta questi:

  • Insider è il grande giornalismo su ciò che le persone appassionate vogliono davvero sapere. Questo include tutto, dalle notizie al cibo, dalle celebrità alla scienza, dalla politica allo sport, e tutto il resto.
  • Tiffany Ferguson, 25 anni, attualmente a New York. Qui su Tiffanyferg, la mia serie principale si chiama Internet Analysis, dove ricerco e discuto argomenti relativi a temi sociali e media.
  • Uno spettacolo giornaliero di 5 giorni alla settimana in cui parlo delle notizie e della cultura pop che conta per me e dovrebbe contare anche per te.
  • Semplicemente leggendo la descrizione, puoi capire se il canale è divertente o serio, chi c’è dietro, se è un’azienda o un singolo creatore di contenuti, e, a volte, la frequenza dei caricamenti.

    Verifica il tuo canale

    Gli account non verificati sono limitati in ciò che possono fare. Ma se ti prendi il tempo per passare attraverso la verifica, sarai in grado di:

  • Caricare video di durata superiore a 15 minuti (essenziale)
  • Aggiungere anteprime personalizzate (anch’esse essenziali)
  • Fare streaming
  • Contestare una rivendicazione di Content ID
  • Tutto quello che devi fare è inserire un numero di telefono. Ti verrà inviato un codice di verifica tramite SMS o una chiamata vocale a quel numero di telefono.

    Controlla con i tuoi concorrenti

    Il tuo canale non esiste nel mezzo del nulla e gli utenti non vi si iscriveranno da soli. Quindi, l’analisi della concorrenza è necessaria, proprio come in qualsiasi altra area di business.

    I concorrenti possono assumere due forme:

  • Concorrenti diretti: questi sono canali che producono all’interno del tuo argomento per il tuo pubblico di destinazione. Se sei un recensore di prodotti tecnologici, essi sono altri recensori di prodotti tecnologici.
  • Concorrenti indiretti: questi canali non offrono lo stesso argomento ma soddisfano la stessa esigenza in modo alternativo. Ad esempio, se sei un recensore di prodotti tecnologici, essi sono le società che ne annunciano il rilascio o i fotografi che utilizzano le fotocamere che recensisci nelle loro riprese.
  • Ecco le domande che dovresti porre:

  • Come si posizionano?
  • Quali sono i loro punti di forza?
  • Quali sono i tuoi punti deboli?
  • Cos’hanno i tuoi concorrenti che non hai?
  • Branding

    Le persone apprezzano la coerenza, e hanno maggiori probabilità di rimanere a far parte del tuo piccolo mondo su YouTube se gli elementi del tuo brand sono coerentemente diffusi sul tuo canale.

    Inoltre, il branding ti aiuta a distinguerti dalla massa. Fondamentalmente, stai comunicando la tua storia e la tua nicchia attraverso la copia, le immagini, e gli artwork sul tuo canale.

    Design unico e riconoscibile

    YouTube è considerata una piattaforma visiva, e se stai cercando di costruire un brand, deve essere visivamente distinguibile. Considera il logo, i tipi di carattere, la tavolozza dei colori e, soprattutto, se formano un’immagine coesa. Mettiti nella posizione di un utente alla prima visita: ricorderanno come appaia il tuo canale?


    Dai un’occhiata a Lessons from the Screenplay. È un esempio di continuità di design che è sottile e ben progettato. Il creatore analizza i film dal punto di vista della sceneggiatura – motivo per cui potete notare il font da macchina da scrivere che si trova nell’intestazione e in alcune anteprime.

    Apprezzabile, inoltre, la combinazione di colori. È viola e grigio, ma i colori non sono così appariscenti. Persino gli aggiornamenti occasionali seguono lo stesso stile.

    Crea un canale separato solo per il tuo brand

    La tendenza a creare più canali è iniziata con gli YouTuber di lifestyle molto tempo fa. All’inizio, avevano i loro soliti canali sit-down che sono relativamente brevi e altamente modificati. Quindi, hanno aggiunto un secondo canale, in cui hanno pubblicato contenuti in modo più rilassato.

    Ecco come integrare questo approccio. Se hai un marchio personale e un’azienda, pubblica su due canali separati. Potresti mirare allo stesso pubblico di destinazione, ma questi due rami richiedono formati video, argomenti e stili di editing diversi.


    Un canale podcast, SimplyPodLogical, ha quattro canali in primo piano:

  • SimplyPodlogicalHighlights - video rapidi e scattanti
  • Simply Nailogical - un canale YouTube di uno dei conduttori
  • Holo Taco - un’azienda lanciata dai due host
  • Ciò elimina la confusione su ciò che ogni canale rappresenta e del tipo di video che le persone possono aspettarsi.

    Aggiungere elementi brandizzati

    Come caratteristica distintiva finale, dovresti includere almeno un elemento brandizzato per ogni interazione dell’utente. Può essere un oggetto visivo o una canzone introduttiva. Scegli diversi elementi che comunichino tutti l’identità del tuo brand.

    Assicurati di avere un brand personalizzato nella grafica. Se usi immagini stock gratuite, è probabile che nessuno se lo ricorderà. Se hai un budget limitato, considera di farlo da solo. Finché hai una visione del tuo brand e delle abilità di base di Photoshop, puoi creare il branding almeno mentre inizi.


    Puoi vedere che Wisecrack aggiunge il proprio logo a ogni anteprima, ma lo hanno anche nelle immagini del profilo e dell’intestazione e lo includono nei loro account di social media.

    15 tattiche per ottenere visualizzazioni su Youtube

    Dopo aver analizzato tonnellate di canali di successo, abbiamo compilato un elenco di suggerimenti semplici ma utili per aumentare le visualizzazioni su YouTube. Sono divisi in 5 categorie, con diverse raccomandazioni in ciascuna.

    Una nota importante prima di andare avanti: per massimizzare l’effetto, combina più tattiche contemporaneamente. Nessuno dei suggerimenti è mutualmente esclusivo, sono tutti complementari al fine di creare una solida strategia di YouTube.

    Costruisci relazioni con il tuo pubblico

    YouTube è un luogo di interazione a doppio senso, ed ecco come usarlo al meglio.

    1. Concentrati sul tuo pubblico di destinazione ideale

    Conosci il tuo pubblico?

    Qual è il loro genere? Quanti anni hanno? Dove vivono? Che carriera hanno? In quale fascia di reddito si inseriscono?

    Dopo aver imparato le risposte a tutte queste domande, il posizionamento, il contenuto e persino i modi per promuovere iniziano ad allinearsi. Quando sai con chi stai parlando, diventa più facile guidare la conversazione nella giusta direzione.

    2. Inizia a comunicare


    Approfitta della pagina della community. Questo è un feed in cui puoi condividere annunci, fornire aggiornamenti su uno dei video precedenti e pubblicare contenuti aggiuntivi. Questa funzione è simile a Twitter, che è probabilmente uno dei tipi di social media più conversazionali.

    Ma puoi anche comunicare in uno stile YouTube più tradizionale. Immagina di creare contenuti per una persona specifica (che si adatta comodamente al tuo utente ideale). Parla con loro direttamente nella descrizione del video o del video, pubblica sondaggi, rispondi ai commenti, ecc.

    3. Chiedi aiuto e/o consigli


    Questo trucco serve più funzioni contemporaneamente:

    1. Comunica al tuo pubblico che la loro opinione è importante per te;
    2. Li coinvolge e li rende più emotivamente investiti in contenuti futuri;
    3. Ti informa su ciò che il tuo pubblico ama vedere e ciò a cui è disposto a partecipare;
    4. Ti mette sulla strada giusta con l’algoritmo di YouTube: più coinvolgimento nei commenti, meglio è.

    Puoi anche chiedere aiuto o consigli alla fine del video, nella descrizione del video e su altre piattaforme di social media.

    4. Incoraggiare l’azione


    Ogni YouTuber conosce la frase: “Per favore metti mi piace e iscriviti al mio canale e fai clic sull’icona “campana” per ricevere le notifiche sui nuovi video”. Ricorda agli spettatori di interagire e condividere, specialmente quando non ottieni molte visualizzazioni.

    Tuttavia, c’è un limite dopo il quale gli inviti all’azione diventano eccessivi. Ricorda che molte persone hanno iniziato a guardare YouTube per sfuggire agli annunci TV senza fine.

    Per non esagerare, incoraggia azioni che non sono correlate al tuo canale, come la firma di una petizione. Questo aiuta anche a costruire una relazione.

    Aggiorna il tuo canale YouTube

    Non si ferma con la configurazione iniziale del tuo canale. In effetti, l’aggiornamento del tuo canale non dovrebbe mai fermarsi.

    5. Personalizza le tue anteprime


    Ci sono un paio di motivi per cui le anteprime personalizzate ti aiutano a ottenere visualizzazioni:

    1. Rappresentano più chiaramente che selezioni e modifichi con cura.
    2. Danno agli spettatori molte informazioni. Questo è particolarmente utile quando decidono se fare clic sul tuo video tra quelli suggeriti.

    Scegli qualcosa che sia effettivamente nel video. Altrimenti, le persone tendono a rimanere deluse e irritate, il che le rende meno propense a tornare. Inoltre, prendi in considerazione l’uso di una semplice riga di testo contenente solo due o tre parole.

    6.Crea playlist


    Pensa a un canale YouTube come a un negozio: se tutto è organizzato e ogni scaffale ha il suo scopo, è più facile da navigare. Allo stesso modo, quando una persona visita il tuo canale, le playlist la aiutano a trovare i tuoi video e setacciare i contenuti.

    Lo screenshot sopra è tratto da Vox. Hanno alcuni spettacoli diversi e puoi prendere una decisione rapida guardando la playlist piuttosto che scorrere verso il basso il feed in primo piano.

    Inoltre, le playlist sono impostate per la riproduzione automatica per impostazione predefinita. Quindi, puoi ottenere visualizzazioni extra da una serie di video.

    7. Imposta e tieni traccia delle metriche


    Vai su YouTube Studio e seleziona Analytics dalla Dashboard. Da qui, puoi vedere le metriche del tuo canale per valutarne le prestazioni, individuare le tendenze medie e ottenere una prospettiva su ciò che funziona meglio.

    E non si tratta solo di visualizzazioni totali, ecco altre metriche a cui prestare attenzione:

  • Viste uniche
  • Abbonati
  • I migliori video
  • Tempo di controllo del canale
  • Impressioni e CTR
  • Fonti di traffico
  • Apporta modifiche alla tua strategia di YouTube ed esamina il tuo report dopo un po’ per vedere cosa cambia.

    Carica con consistenza

    Anche YouTube Creator Academy afferma che i caricamenti continui mantengono il tuo pubblico impegnato e danno l’impressione che ci sia sempre qualcosa di nuovo in corso.

    8. Abbi un programma

    Gli spettatori apprezzano sapere quando aspettarsi il prossimo caricamento. Soprattutto, dimostra che prendi seriamente la pubblicazione di contenuti su base regolare e che c’è un motivo per iscriverti.

    Puoi dividere per tipo di video che pubblichi in base al giorno della settimana. Ad esempio, il martedì pubblichi una nuova edizione della tua serie in esecuzione e venerdì pubblichi altri video conversazionali, come Domande e Risposte o Dietro le quinte.

    9. Pubblica in orari specifici

    Il momento migliore per pubblicare, in generale, è alle 17:00. Il fuso orario dipende da dove vive la maggior parte del tuo pubblico. Tuttavia, puoi ancora ottenere successo fino alle 21:00 prima di vedere serie diminuzioni nei rendimenti.

    10. Prova i caricamenti giornalieri (o più frequenti)

    Se hai bisogno di far crescere un seguito velocemente e organicamente, è noto che i caricamenti giornalieri aumentano le visualizzazioni su YouTube. Un creatore di contenuti ha persino eseguito un experiment e le sue visualizzazioni sono salite.

    Tuttavia, potresti non essere in grado di tenere il passo con i caricamenti giornalieri. Alla fine, dipende dal tipo di contenuto che produci.

    Prova diversi formati

    Prova diversi formati e osserva cosa piace di più al pubblico. Allo stesso tempo, trova il punto di forza in cui l’interesse degli spettatori si collega con le tue passioni.

    11. Crea una personalità e crea contenuti che corrispondano


    Questo punto si ricollega a ciò che abbiamo detto sul branding. Mentre ci sono numerosi tipi di video che sono popolari online, non tutti saranno adatti al tuo canale. Non aver paura di provare cose nuove, ma assicurati che le nuove aggiunte non vadano contro tutto ciò che hai pubblicato prima.

    Può sembrare che questa regola si applichi solo ai canali basati sui creatori di contenuti e sulle loro identità, come Captain Disillusion. Ma anche i canali dei brand devono selezionare attentamente i loro formati. Se il National Geographic iniziasse a pubblicare sketch comici, non risuonerebbe bene con il pubblico.

    12. Bilancia i contenuti di tendenza con i video sempreverdi


    Carica alcuni video senza tempo a cui i tuoi abbonati torneranno ancora e ancora. Ciò creerà un flusso costante di visualizzazioni anni dopo la sua pubblicazione. I tipi più popolari di contenuti sempreverdi includono video di spiegazione, how-to, suggerimenti e altro ancora.

    Kurzgesagt pone l’accento sui contenuti sempreverdi, ma di tanto in tanto, c’è un problema di attualità - come il loro video sul coronavirus. Potrebbe anche funzionare bene dopo un po’, ma chiaramente volevano coprire l’argomento che tutti stavano ricercando un anno fa.

    Promuovi il tuo canale

    Le visualizzazioni potrebbero non riprendere se non dai loro una piccola spinta.

    13. Promozione incrociata su altri social media


    Il tuo pubblico di Instagram o Twitter potrebbe anche non sapere che pubblichi su YouTube. E poiché le persone usano ogni social network per scopi diversi, prova a personalizzare i tuoi messaggi social per ogni canale.

    Ma non dire solo che c’è un nuovo video: usa le schede e i link di descrizione per indirizzare facilmente gli utenti da una piattaforma all’altra.

    14. Collaborazioni

    Le collaborazioni possono essere un modo potente per raggiungere nuovi spettatori ed è stato utilizzato come strumento promozionale per più di un decennio. Non hai bisogno di un collaboratore con esattamente lo stesso tipo di video. Invece, scegli collaboratori di cui ti piacciono i video ed è complementare al tuo stile e tono. Può essere un creatore di contenuti o un brand; funziona bene in entrambi i casi.

    15. Utilizzare i servizi API di YouTube

    Questo è un suggerimento più avanzato. Le YouTube APIs ti consentono di incorporare la funzionalità di YouTube in un’altra applicazione. E non hai bisogno di un’approvazione speciale per usarlo.

    Ad esempio, se hai un sito web, puoi integrare i tuoi video di YouTube nel layout, aggiungendo un’altra fonte di visualizzazioni.

    Alcune poche idee per ispirarti

    Analizzeremo tre esempi di storie di successo di YouTube che avvenute tutte per diversi motivi. Vedrai che non si tratta di una tecnica unica: a volte, si tratta di un’idea estremamente originale; a volte, si tratta di sapere cosa vuole il pubblico. Questi creatori hanno usato le stesse tecniche descritte sopra e aggiunto il loro tocco unico su di esse.

    Babish Culinary Universe: combinazione di due formati incredibilmente diversi


    Precedentemente chiamato Binging with Babish, Babish Culinary Universe iniziò come un semplice esercizio di ricreazione di piatti da film e televisione. Cinque anni dopo, il canale ha 8,81 milioni di iscritti e oltre un miliardo di visualizzazioni totali.

    Andrew Rea, il conduttore dello show, è un appassionato di cucina (anche se non professionalmente addestrato) con un background nella produzione cinematografica. Questa è stata una ricetta perfetta per iniziare uno spettacolo in cui le sue due principali aree di interesse si intersecano.


    Alcuni dei video più visti sul canale di Andrew sono:

  • Ratatouille (Confit Byaldi) from Ratatouille
  • Krabby Patty from Spongebob Squarepants
  • Jake’s Perfect Sandwich from Adventure Time
  • Grilled Cheese Deluxe from Regular Show
  • Bob’s Burgers
  • Puoi notare che il cibo dei cartoni animati è molto popolare. Ha senso: gli spettatori vogliono vedere come del cibo disegnato deliziosamente nella vita reale.

    Fin dall’inizio, il creatore ha incanalato la sua curiosità per vedere se il cibo presentato sullo schermo ha davvero un buon sapore. La prima parte dei suoi video di solito lo coinvolge facendo una versione del piatto. Successivamente, assume un nuovo compito nello stesso video: creare un’altra versione.

    Questa tattica funziona davvero bene. Ogni volta che uno spettatore fa clic su un video, si aspetta una trama:

  • Una clip del film o del programma TV con un’immagine o persino una ricetta;
  • Andrew ricrea il piatto secondo le istruzioni;
  • Fa alcuni suggerimenti su ciò che renderà il piatto migliore;
  • E infine, migliora la ricetta dando anche istruzioni pratiche.

  • Una delle sue ultime iniziative è Basics con Babish. In questi video, insegna tecniche e piatti essenziali che non sono scoraggianti. Questa è stata una risposta ai blocchi dovuti alla pandemia del covid-19 che si verificano in tutto il mondo. Dal momento che più persone sono andate online alla ricerca di ricette semplici, questi video stavano rapidamente ottenendo visualizzazioni su YouTube.

    5-Minute Crafts: i contenuti condividibili definitivi


    Canali come 5-Minute Crafts e Troom Troom hanno una reputazione discutibile, quindi non suggeriamo di copiare il loro modello di YouTube. Ma per quello che vale, questi sono canali assurdamente popolari, e ci sono alcune lezioni che possiamo imparare da loro.

    La nicchia del video in forma breve è più popolare che mai, ma non tutti i video riscontrano il favore del pubblico. Secondo TheSoul Publishing, isi tratta di contenuti davvero positivi che servono come una forma di evasione nonché una fonte di intrattenimento facile da consumare.

    Uno dei formati video più popolari attualmente sul canale sono i suggerimenti su come introdurre cibo e make-up in classe in modi ridicolmente difficili. Il video più visto - 281 milioni di visualizzazioni al momento della scrittura - è una raccolta di 41 hack per risparmiare denaro.


    5-Minute Crafts prende molto sul serio la promozione incrociata tra canali. Producono contenuti in 19 lingue diverse e hanno oltre 72 milioni di iscritti su YouTube, 104 milioni di follower su Facebook, 44 milioni su Instagram e già più di 8 milioni su ciascuna delle loro pagine Snapchat e TikTok. E questo è solo per il pubblico di lingua inglese.


    Questi titoli e anteprime clickbait catturano gli utenti sprovveduti, e gli fanno anche fare clic. Se valuti la tua reputazione, non dovresti usare troppo questo trucco. Ma puoi anche usare queste tecniche in modo più etico e finire comunque per ottenere più visualizzazioni su YouTube. Il clickbait è accettabile con moderazione, specialmente nei contenuti umoristici.

    Veritasium: rispondere alle domande che nessuno sta ponendo


    Veritasium è un esempio drasticamente diverso da 5-Minute Crafts. Osserva come scenette infantili così come contenuti scientifici accuratamente realizzati possono avere successo.

    Il Dr. Derek Muller, il creatore di Veritasium, descrive i canali come video di scienza e ingegneria con esperimenti, interviste di esperti, dimostrazioni interessanti e discussioni con il pubblico.

    Una delle cose più interessanti di questo canale sono gli argomenti. Alcuni di loro sono così inaspettati che gli spettatori potrebbero sentirsi costretti a fare clic. Per esempio, le persone comuni raramente pensano normalmente ai robot - eppure, il titolo “Why Robots That Bend Are Better” ssembra molto intrigante.


    Nonostante le divertenti tattiche promozionali, il vero motivo per cui questo canale è esploso è una combinazione della personalità di Derek e dello sforzo di creare valore. La verità è che ha guadagnato la fiducia del pubblico, ed esso guarda tutto ciò che viene pubblicato.

    Occasionalmente i video di Veritasium divengono virali, in particolare su argomenti che nessun altro creatore coprirebbe. Alcuni dei suoi video più visti sono:

  • Why Are 96,000,000 Black Balls on This Reservoir?
  • Backspin Basketball Flies Off Dam
  • World’s Roundest Object!
  • Anti-Gravity Wheel?
  • Come uno dei comunicatori scientifici più influenti di YouTube, copre argomenti che raramente vengono spiegati in modo coinvolgente. Possono essere campi magnetici, buchi neri e persino armi guidate da IA. E dovremmo anche menzionare il crescente valore della produzione - i primi sforzi non erano molto curati, mentre in questi giorni tutti i video sono ben preparati ed editati.

    CONDIVIDERE: