5 ragioni per il quale gli utenti si rimuovono dal vostro Instagram

9 marzo 2016

Hai fatto un ottimo lavoro. Negli ultimi sei mesi hai responsabilmente scritto e pianificato i post dei tuoi account, selezionato le migliori foto, editato personalmente i video, provato a impressionare gli iscritti con contest interessanti, ma all’improvviso hai notato un trend di persone in fuga dal tuo Instagram. Scopriamo perché.

Pubblicità noiose

La principale ragione per cui gli iscritti si disiscrivono da un account è la pubblicità. Diretta, nascosta, che gli spinge a comprare un prodotto o ordinare un servizio. Specialmente quando si tratta di account Instagram di persone famose che vendono spazio pubblicitario nei loro stessi account. All’inizio gli utenti non ci faranno caso, poi inizieranno a perdonare, ma alla fine perderanno la pazienza e odieranno il canale per questi tentativi di pubblicità.

Post troppo frequenti

Un’altra ragione per disiscriversi è ricevere troppi messaggi. In particolar modo, gli utenti non apprezzano quando più foto alla volta vengono postate. Nel corso del tempo, gli iscritti inizieranno inconsciamente a ignorare le tue foto nel loro feed, e infine, a rimuoversi. Per evitare questo, spezza i contenuti. Come i Social Media Manager competenti, puoi fare una session di foto di 30 immagini e allocarle correttamente nel feed usando i post programmati per Instagram.

Puoi aggiungere i contenuti monotematici nella categoria “post più frequenti”. I tuoi selfie non sono interessanti, a meno che tu non sia Selena Gomez.

Messaggi troppo emotivi

Le persone nei social network crescono molto in fretta. Ciò a cui erano interessati un anno fa, ora lo definiscono infantile. Questo influisce direttamente la componente emotiva dei tuoi contenuti. Se ieri le persone pensavano che la tua negatività fosse un trend, ora ne sono annoiati. Se ieri la tua filosofia di vita era interessante, oggi sembri un autore di romanzi scadenti per loro.

Su questo aspetto, i contenuti devono essere originali e i commenti oggettivi. Specialmente se parliamo dell’account di un brand. Non lasciatevi andare a troppe emozioni sull’alba, la colazione o il clima. Dovreste inoltre essere particolarmente cauti nel commentare i nuovi eventi.

Trappole per complimenti

Secondo gli analisti è una delle principali ragioni per cui le persone si disiscrivono da un blog - le foto sono letteralmente a pesca di complimenti. Questo si applica in particolar modo agli account personali. Gli iscritti capiscono che sono foto postate esclusivamente per ottenere commenti positivi. “Sei così bella!”, “Sei così carino!”, “Il più bel bambino al mondo!”. Confrontati con la tua vanità e non cercare di pescare complimenti.

Ignorare i commenti

Se gestisci l’account Instagram di un brand, il principale obbiettivo del social network è il coinvolgimento degli utenti. Qui il contatto con l’utente gioca un ruolo fondamentale. Ignorare i commenti è un motivo evidente per il quale le persone si disiscrivono dal tuo Instagram. E vice versa: più sei attento alla comunicazione con gli iscritti, più si fidano di te. Ricordi come Justin Bieber era alla ricerca di un’estraneo nel suo Instagram? E l’ha fatto.

CONDIVIDERE:
Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale