Il feed “smart” di Instagram e come superarlo

23 febbraio 2018
CONDIVIDERE:

Ogni giorno, centinaia di migliaia di account generano milioni di pubblicazioni su Instagram. Certi giorni trovare contenuti rilevanti è molto difficile, e lo è ancora di più se segui oltre cento account. Ma grazie agli algoritmi, quei giorni sono finiti.

Ora l’algoritmo intelligente di Instagram aiuta a mostrare solo i contenuti più “caldi”. Il Sig. Zuckerberg ha deciso di portare ordine nel caos delle infinite pubblicazioni, e questo ha senza dubbio influenzato non solo il vostro feed, ma anche l’engagement. La copertura di molti account è stata ridotta sensibilmente.

Come funziona: il tuo feed di Instagram mostra i contenuti che sono più rilevanti per te secondo l’algoritmo. Il contenuto è selezionato in base ai tuoi interessi, alla tua interazione con certi account, geolocalizzazione e molti altri fattori. Due utenti possono seguire lo stesso account ma vedere le pubblicazioni in ordine diverso. Pertanto, i proprietari di account business si sono ritrovati a vedere l’engagement ridursi così come le vendite. Ma non è così male: la percentuale di post sponsorizzati nel feed è diventata più grande, e ciò significa che post sponsorizzati con un target rilevante producono migliori risultati.

Tuttavia, la questione principale rimane: come funziona il feed “smart”, e come sfruttarlo per raggiungere la massima copertura?

L’algoritmo è abbastanza semplice (a prima vista): per prima cosa, il post è mostrato al 10% della tua utenza. Se i tuoi follower mettono like, commentano o condividono la tua pubblicazione, è mostrato al successivo 10%, e così via. Se un post non supera questo “test” su piccola scala, gli altri follower vedranno la pubblicazione solo osservando il vostro profilo, e la pubblicazione non apparirà nei loro feed.

Questo algoritmo aiuta a lottare contro gli account che hanno bot come maggioranza dei loro follower. Se alcuni di loro sono parte del tuo seguito, puoi eliminarli serenamente. Questo peso morto non fa altro che ridurre sensibilmente la portata di copertura del tuo account. Non solo influenzerà negativamente le statistiche, le impression o l’interazione, ma anche le vendite e la frequenza di volte che i veri follower vedranno i vostri contenuti nei loro account.

Come ingannare l’algoritmo?

La risposta è semplice e può sembrare come un consiglio per neofiti: fate post con contenuti interessanti, inviti all’azione (like, commenti), competizioni e ricompense. I questo caso, Instagram valuterà il vostro account come interessante e le vostre pubblicazioni saranno mostrate nel feed come di consueto (forse, prossimamente, ma sono dettagli).

E naturalmente rimane sempre la pubblicità su Instagram. Una o due campagne pubblicitarie ben fatte possono portare non solo vendite ma anche nuovi follower reali. Se il tuo account ha contenuti interessanti e molta interattività con l’utenza, il suo tasso di copertura e engagement salirà rapidamente.

Conoscendo il semplice schema di funzionamento del feed “smart” di Instagram, sarà più facile per voi abituarvi a nuovi algoritmi per raggiungere la copertura che desiderate, sia che si tratti di post di intrattenimento che di una pubblicità targhetizzata. Per selezionare il tempo migliore per postare, guardate le analisi su Onlypult. E per quanto riguarda i segreti per definire un account Instagram di successo, leggete il nostro precedente articolo.

Vi auguriamo un ampio coverage e un’utenza molto attiva!

Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale