Vita privata vs abilità professionali: quali contenuti scegliere quando la tua reputazione è a rischio

26 febbraio 2019

Se utilizzi Facebook o Instagram per pubblicizzare e vendere i tuoi servizi, hai ovviamente già avuto modo di pensare ai contenuti del tuo account. L’ambasciatore del brand, di norma, è facile da trovare, e ciò significa che gli utenti possono seguirlo facilmente. Cosa fare quando il tuo account non è completamente tuo: produrre contenuti esclusivamente professionali, o quello che vuoi?

L’esperienza mostra che gli account perfetti che sono pieni al 100% di termini professionali e altre cose utili ma noiose sono in fondo al feed delle notizie. I proprietari di tali account dicono spesso che i social sono una cosa sciocca e non puoi imparare nulla su di loro. Sorridiamo e diciamo addio a queste persone, dopodiché formiamo una strategia per risolvere il problema.

Una buona proporzione per un account, che sia simultaneamente personale e professionale, è: 80% informazione professionale, 20% altri temi. Per esempio, gli altri temi possono essere hobby, passatempi, attività ricreative. L’importante è non superare il confine.

Pessime idee

Giocare con il pubblico come fossi “uno dei ragazzi”

In questo caso i tuoi follower potrebbero smettere di trattarti come un professionista, apprezzare i tuoi consigli e rispettare la tua opinione.

Per fare un esempio, il tuo caffè preferito è fatto da un solo barista, ma improvvisamente lui inizia a metterti la mano sulla spalla per fraternizzare, farti attendere l’ordine a lungo, o inizia a raccontarti barzellette sporche. Alla fine, il barista perde il suo cliente abituale e magari rimedia anche un livido al posto di una mancia.

via GIPHY

È meglio mantenere una breve, sottile distanza.

Moraleggiare suonando come “Siete tutti stupidi, ascoltate me”

Non piace a nessuno. Ti piacerebbe leggere un post del genere riferito a te? Se la risposta è no, cancella ciò che hai scritto.

Ma l’opposto funziona quasi sempre: chiedi ai tuoi follower cosa pensano di questo o quello. Non devi necessariamente essere d’accordo, l’importante è che il post ottenga commenti e like e che tu venga considerata una persona tollerante e di mente aperta.

via GIPHY

Condividere tutti i segreti della tua vita coi tuoi follower

Fare un live stream da un karaoke bar alle 3 di notte non ti aiuterà ad aumentare la tua portata. Ovviamente. È meglio creare un account secondario disponibile solo ai tuoi amici più intimi per queste cose. Sii un moderatore di te stesso e non esitare a spazzar via tutto quello che può danneggiare la tua persona o il tuo brand in pubblico.

via GIPHY

Imitare i tuoi colleghi – copiare il loro modo di scrivere o pubblicare, temere di essere differente

Puoi mostrare la tua personalità senza stream da un karaoke bar. Scrivi e pubblica tutto ciò che reputi interessante e rilevante per la tua opinione. Non dimenticarti di controllare i tuoi contenuti prima di pubblicare: se capisci che può danneggiare un certo gruppo dei tuoi follower (sulla base di sesso, razza, apparenza, competenze e così via), prova a riscrivere il tuo post nel modo in cui sia personale e riflessivo della tua individualità ma allo stesso tempo il più neutrale possibile verso chiunque lo legga. Se hai dubbi, puoi sempre mostrare il tuo nuovo post prima ai tuoi amici: una nuova prospettiva è utile in questa situazione più di ogni altra.

via GIPHY

Buone idee

Accorcia leggermente la distanza tra te e i tuoi clienti (presenti e futuri) — 2-3 volte a settimana fai dei post “leggeri” con un minimo di personalità. Anche quest’altra proporzione può funzionare: 1 post lungo e serio la mattina o il pomeriggio, uno “leggero” la sera (le storie sono perfette).

Cosa può essere?

Umorismo professionale. Racconta storie divertenti sui tuoi colleghi e sul lavoro, rilassa e intrattiene il pubblico. L’umorismo aiuta molto a vendere.

via GIPHY

Foto e video in cui mostri l’altro lato del tuo business. Recentemente su Facebook un coach ha mostrato come faceva dei live stream da un hotel usando un semplice vetro al posto di un supporto per il telefono. E un designer di anorak alla moda che sembrano coperte, ha postato una foto di come è comodo dormire su un rotolo di sintepon. Le persone sono curiose e apprezzano “guardare nel buco della serratura”.

via GIPHY

I video dei tuoi allenamenti sono una perfetta alternativa ai tuoi post giornalieri. A noi (persone) piace guardare le altre persone fare qualcosa, specialmente se si allenano duramente. Qui puoi improvvisamente scoprire che parte dei tuoi clienti condivide le tue preferenze e in questo modo incrementa direttamente la loro fedeltà.

via GIPHY

Non fai alcuno sport? Nessun problema, puoi scrivere di come hai passato il tuo weekend e pubblicare un breve video nelle storie da un concerto che hai visitato.

Non ho tempo di leggere, puoi riassumere?

Puoi incrementare le tue vendite e migliorare la valutazione del tuo account parzialmente personale e parzialmente professionale seguendo queste tre semplici regole:

  1. Incostante ma ovvia distanza — senza postare cose troppo private o discutibili;
  2. Rapporto 80/20: 80% contenuti professionali, 20% sui tuoi hobby;
  3. Sii te stesso/a, crea contenuti unici. Coloro che sono diversi dagli altri mantengono l’attenzione del pubblico più a lungo.
CONDIVIDERE:
Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale