Hacker attaccano via Instagram

8 novembre 2017
CONDIVIDERE:

Tra i problemi comuni di Instagram troviamo commenti di spam o messaggi privati inappropriati. Tuttavia, il social network nasconde cose molto più pericolose sotto la superficie.

L’azienda produttrice di antivirus Eset ha pubblicato un report sul virus Turla, intensificatosi di recente. Il virus Turla infetta il computer di un utente, installando un bot che apre una backdoor per gli attacchi hacker su siti popolari. Per controllare il bot, i creatori del virus hanno usato un approccio inusuale: i comandi ai computer infetti sono comunicati tramite i commenti nello spazio Instagram di Britney Spears.

La sezione commenti di Britney Spears può sembrare un posto inusuale per comunicare con programmi virus, ma la realtà è che questi account popolari sono il posto ideale per questa pratica:

  1. I commenti sono aperti e accessibili e il programma virus può leggerli facilmente durante le ricerche.
  2. A causa del largo numero di partecipanti, i commenti vengono seppelliti e non moderati.
  3. I comandi possono sembrare piuttosto tipici in modo da non attirare sospetti.

I commenti di Instagram occupano un’area nel cyberspazio che può essere denominata la “zona grigia”- sono difficili da controllare, ma facili da usare per scopi illegali o nefasti. Per metterla in prospettiva, se Instagram fosse comparso mezzo secolo fa, i commenti nell’account di Britney Spears potrebbero essere stati usati da agenti segreti della guerra fredda per scambiare informazioni segrete

Quindi, se vi capita di osservare strani commenti da account fasulli, è meglio cancellarli direttamente.

Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale