Il titolo da un milione di dollari

12 settembre 2018

Sesso, morte, soldi, elfi gobbi, latex edibile e shibari. E Will Smith. Nulla di quanto abbiamo appena menzionato è nell’articolo. Questo articolo parla di come creare migliori titoli e paragrafi iniziali.

Come far sì che le persone leggano i tuoi post invece di guardare attraverso il loro feed? Chiedi a te stesso: cosa vedono le persone esplorando i social media? Di fatto, non molte cose:

  1. Titolo
  2. Paragrafo iniziale — le prime due righe del post
  3. Immagine

La formula titolo + paragrafo iniziale + immagine aiuta a catturare l’attenzione e costruisce una comunicazione con il potenziale pubblico, pertanto non dobbiamo ignorare l’abilità di attrarre i lettori con le prime due righe, specialmente se sono molto piacevoli. È una sorta di gioco del “Seguitemi tutti”. Permetteteci di spiegarvi le regole.

Evidenzia il titolo

Giornali, notiziari online e siti web tendono a evidenziare il primo paragrafo per rendere più facile al lettore guardarvi attraverso e selezionare i temi più interessanti. Fai la stessa cosa. E inoltre: sentiti libero di usare il maiuscolo.

Immaginati da solo in un’isola deserta: navi e aerei passano – attira la loro attenzione. Urla, muovi le braccia, scrivi la parola “AIUTO” con banane e granchi. Non puoi permetterti di essere umile. Le persone umili finiscono in fondo al feed fingendo di non essere arrabbiate per questo.

Non fidarti troppo delle raccomandazioni

Ci sono un sacco di articoli come “METTI QUESTO TITOLO E TUTTI LEGGERANNO AL 100%”, che promettono ciò se inizi il post con parole come “urgente”/”N.B.”/”sensazione”/”gli scienziati hanno provato che”/”Pericolo!” i tuoi post saranno sicuramente letti. Beh, no. Non si può dire.

Sarebbe meglio non fare così. O farlo in modo divertente. Non prendere tali idee seriamente, tali articoli sono creati da copywriter comuni. I blogger principianti interpretano questi consigli alla lettera e finiscono col produrre le cose più ridicole nella speranza di promuoversi, ma le persone non sono così stupide e la maggior parte di questi trucchi sono evidenti, pertanto cerca di essere meno triviale con i tuoi pezzi, fai esperimenti, e non fidarti ciecamente degli altri.

Prendi in prestito dai guru

Concentrati su scrittori e giornalisti. Questi ultimi sono i migliori, possono catturare il pubblico alla prima riga.

Il segreto è che dovresti iniziare promettendo qualcosa di fantastico/orribile/accattivante e poi prendere per mano e guidare il lettore.

Il film The Shipping News mostra un eccellente esempio di come funziona. Ecco il dialogo tra il personaggio di Kevin Spacey e il proprietario del notiziario:

▪ Prima crea i titoli. Brevi, accattivanti, drammatici. Guarda lì, cosa puoi vedere? Fai un titolo.
▪ Nuvole scure appaiono all’orizzonte.
▪ No. Un terribile uragano sta minacciando il villaggio!
▪ E cosa succede se non c’è nessun uragano?
▪ Il villaggio si salva dal terribile uragano.

Chiaro? Kevin Spacey ci è riuscito e puoi riuscirci anche tu. Aggiungi un po’ di dramma – è come una salsa. Aumenta l’appetito delle persone.

Sii carismatico

È un po’ come andare a caccia. Potreste non apprezzare questa metafora ma c’è molta verità. Sapete, c’è un pesce d’alto mare chiamato rana pescatrice. La sua pinna dorsale è come una canna da pesca e la sua punta si illumina come una torcia. È attraente nell’oscurità dell’oceano e i pesci più piccoli nuotano verso la luce finendo mangiati.

Così, la rana pescatrice utilizza la torcia senza esitazioni morali e si gode la vita. Ogni volt ache scrivi un titolo immaginati la rana pescatrice da qualche parte in fondo al mare mentre si gusta il suo pasto. E voi? Un pesce è davvero più intelligente di voi? No, impossibile.

E il nostro prossimo articolo parlerà sicuramente di elfi alati gobbi. O forse no. Non perdetelo.

CONDIVIDERE:
Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale