Riassunto eventi Facebook e Instagram: Aprile, 2019

30 aprile 2019
CONDIVIDERE:

L’annuncio della funzione “Perché visualizzo questo post?” su Facebook

1 Aprile 2019

Funzionerà similmente alla funzione “Perché visualizzo questa inserzione?”. L’utente capirà perché vede un certo post nella sezione notizie. 

Facebook informa che in questo modo il network rivelerà le informazioni sulla classificazione dei post.

Fonte: https://techcrunch.com/2019/03/31/why-facebook/

Casi legali

1 Aprile 2019

Molte compagnie americane hanno svolto un’azione di classe contro Facebook. La ragione è stata il fatto che Facebook ha promesso una potenziale maggiore portata sui post pubblicitari. Maggiori somme forzano gli inserzionisti a inserire pubblicità a prezzo maggiore.

I rappresentanti di Facebook non concordano con l’azione e enfatizzano che solo alcune particolari azioni (CPA) influiscono il costo pubblicitario: re-indirizzamento al sito web, click, impression della pubblicità e così via.

Fonte: https://www.mediapost.com/publications/article/333880/advertisers-press-claims-against-facebook-over-po.html

Facebook annuncia la disattivazione di 7 metriche pubblicitarie. Il cambio avrà effetto dal 30 Aprile 2019

5 Aprile 2019

Quali perderemo e cosa li rimpiazzerà:

Metriche come “Offerte salvate” e “Prezzo” saranno rimpiazzate da “Post salvato”.

La nuova metrica “Post salvato” conterà quante volte una pubblicità è stata salvata includendo ogni volta in cui la pubblicità è stata salvata, incluse le volte in cui la pubblicità dell’offerta è stata salvata. La metrica verrà rilasciata il 12 Marzo 2019 e conterà tutte le volte che una pubblicità è stata salvata sin dal 4 Febbraio 2019.

Il punteggio Pertinenza sarà rimpiazzato dalla valutazione della qualità, la valutazione del tasso di coinvolgimento e la valutazione del tasso di conversione.

Facebook raccomanda di utilizzare ambo i parametri allo stesso tempo per valutare se la pubblicità è pertinente per il target di pubblico selezionato. La metrica sarà rilasciata punto per punto, le analisi saranno relative alle aste pubblicitarie tenutesi a partire da Marzo 2019.

Le metriche “Risposte ai messaggi” e “Costo per risposta ai messaggi” includeranno “Nuovi contatti dei messaggi” e “Conversazioni tramite messaggi iniziate”. La prima di queste includerà solo i nuovi utenti e non coloro che hanno contattato l’azienda precedentemente. La seconda conta il numero di nuove chat con la tua compagnia dopo almeno 7 giorni di inattività.

Il ROAS degli acquisti da app mobile e ROAS degli acquisti sul web saranno ora uniti in un’unica metrica completa chiamata ROAS relativo agli acquisti. È connessa con il comportamento non-lineare degli acquirenti quando fanno decisioni sugli acquisti.

Fonte: https://www.facebook.com/business/help/metrics-removal

Facebook ha disabilitato la Creator App

11 Aprile 2019

Facebook ha disattivato la Creator App per creare contenuti, gestire pagine e monitorare l’attività degli utenti. Per rimpiazzarla, Facebook raccomanda l’app Gestore delle Pagine, la quale non prevede funzionalità per pubblicare storie dall’app alla pagina del brand.

Fonte:  https://www.facebook.com/help/publisher/201383520677220?helpref=faq_content

Facebook ha cambiato l’algoritmo di feed

11 Aprile 2019

Facebook ha modificato l’algoritmo di feed e diminuito la classificazione di alcune community con le funzioni Rimuovi, Riduci e Informa (usate per lavorare con contenuti dubbi e controversi).

Fonte:  https://newsroom.fb.com/news/2019/04/remove-reduce-inform-new-steps/

Facebook ha rinnovato la funzionalità Brand Safety per gli inserzionisti

11 Aprile 2019

Gli inserzionisti saranno in grado di scegliere come funzionano i contenuti che realizzano la campagna pubblicitaria. A tal fine saranno presenti tre opzioni.

Fonte:  https://www.facebook.com/business/news/updating-our-brand-safety-controls

L’opzione di tornare da Messenger all’app principale

15 Aprile 2019

Jane Manchun Wong, una ricercatrice di app, ha prestato attenzione ai test per l’opzione di tornare da Messenger all’app principale. Facebook ha confermato di star lavorando sul miglioramento dell’esperienza utente. Allo stesso tempo, Messenger rimarrà un’app separata.

Fonte:  https://www.theverge.com/2019/4/12/18307443/facebook-messenger-app-integration-manchun-wong-standalone

Facebook sta testando un nuovo design per la sezione notizie

16 Aprile 2019

Facebook sta testando un nuovo design per la sezione notizie: l’aggiunta della funzione Storie. Ancora una volta, la ricercatrice di app Jane Manchung Wong ha riportato la notizia. Ha notato che Facebook sta testando il nuovo design della sezione notizie. Ora la funzione Storie è aggiunta. Si può passare da un’opzione di visualizzazione all’altra trascinando a sinistra, come su Instagram. In questo modo, il feed è spostato in visualizzazione orizzontale.

Fonte:  https://www.searchenginejournal.com/facebook-tests-integrating-stories-into-the-news-feed/303533/#close

Facebook sta lanciando una nuova strategia per gestire le offerte

16 Aprile 2019

La funzionalità Limite di Costo permetterà di aumentare il numero di eventi per l’ottimizzazione al fine di impedire al costo medio di superare l’ammontare dichiarato. Darà l’opportunità di fornire direttamente il CPA, e grazie a ciò Facebook può ottimizzare il costo e ottenere il massimo numero possibile di conversioni basate sul budget dell’inserzionista.

Fonte: https://www.searchenginejournal.com/facebook-introduces-cost-cap-bidding-to-maximize-cost-efficiency/303607/#close

Facebook ha aggiornato l’Ads Manager

17 Aprile 2019

Gli update influenzeranno l’interfaccia rendendola più user-friendly, e la navigazione sarà semplificata. Appariranno strumenti per gestire aziende e risultati.

Successivamente, gli aggiornamenti includeranno anche il Business Manager: è pianificata per semplificare l’aggiunta di aziende dei clienti e ottenere dati su di loro.

Fonte: https://www.facebook.com/business/news/improving-ads-manager-and-business-manager

Facebook sta sviluppando un assistente vocale

18 Aprile 2019

Sembra che il successo del lancio commerciale di Alexa di Amazon e Siri di Apple abbia davvero ferito il team di Facebook.

Nominalmente, l’assistente è in fase di sviluppo dall’inizio del 2018. L’assistente virtuale di Facebook verrà probabilmente utilizzato su Oculus VR, TV smart per chiamate Portal e così via.

Fonte: https://www.cnbc.com/2018/10/08/facebook-portal-first-impressions.html

Instagram ha iniziato a nascondere il numero di like dati ai post

19 Aprile2019

Da quando questa funzionalità è nascosta, i rappresentanti di Instagram dicono di voler migliorare la qualità dei contenuti motivando gli utenti a reagire ad essi usando commenti.

Se questa funzionalità passerà i test, molti blogger dovranno faticare per ottenere il budget degli inserzionisti, in quanto avere molti like non sarà più una buona ragione per spendere soldi in pubblicità.

Fonte: https://techcrunch.com/2019/04/18/instagram-no-like-counter/