10 migliori strumenti di social media monitoring

11 maggio 2021

Come puoi tracciare le conversazioni online sul tuo brand, ed è vantaggioso per la tua attività? Fortunatamente per coloro che sono responsabili del social media marketing, esistono strumenti di monitoring automatizzati. Queste piattaforme hanno un grande impatto sul lavoro dei social media manager fornendo informazioni, poiché permettono di risparmiare tempo e implementare le strategie di marketing.

Ma la gamma di piattaforme disponibili online è davvero molto vasta. Per aiutarti a fare la scelta giusta, descriveremo nel dettaglio i migliori strumenti.

Cos’è il Social Monitoring?

Il Social Monitoring è il processo di identificazione dei contenuti online relativi a un brand per determinare cosa ne dicono le persone. Le fonti di informazione possono essere varie: social network, blog, siti di notizie, wiki, forum, forum e altri siti web.

Il monitoring si concentra su:

  • Menzioni del brand (con o senza tag diretto);
  • Menzioni dei tuoi competitor;
  • Hashtags rilevanti;
  • Trend comuni nel tuo settore.

Nessuno vuole promuovere il proprio account controllando personalmente ogni singolo messaggio, post e risposta su ogni singolo social network. Pertanto, a un certo punto ogni account di social media richiederà il monitoring. Se ti rendi conto che è ora che il tuo account cresca, provate il nostro strumento di Social Monitoring.

Social Monitoring vs. Social Listening: Qual è la differenza?

Il monitoring dei media ti consente di partecipare alle discussioni online sul tuo brand. Ti aiuta a rispondere alle discussioni in modo tempestivo e a risolvere i problemi dei clienti per dimostrare che ti stanno a cuore.

Il Social Listening è quando si porta il Social monitoring un passo avanti. Trasforma ciò che viene fuori da queste conversazioni in idee da mettere in atto e opportunità. L’ascolto è generalmente condotto su una scala più ampia, ma senza il contatto diretto del monitoring non sarebbe possibile.

Vuoi saperne di più sul Social Listening? Leggi la nostra guida sugli strumenti e le strategie di ascolto, e molto altro.

L’importanza del Social Media Monitoring

Il monitoraggio dei tuoi social media è parte integrante della relazione tra tuo brand e il tuo pubblico. Ecco solo alcuni esempi di ciò che può aiutarti a realizzare:

  • Stabilire un rapporto migliore con i tuoi clienti - Sai se le persone menzionano il tuo marchio in modo positivo? Condividono preoccupazioni, lamentele o commenti positivi? Con il monitoring, puoi saperlo con certezza.
  • Ottieni feedback - Esiste un’ampia varietà di informazioni sparse su Internet. Se sai dove cercare, coglierai idee per nuove FEATURE e sfide su cui lavorare. Successivamente, potrai apportare i miglioramenti che il tuo pubblico sta aspettando.
  • Raggiungi più persone: scopri con quali argomenti si relazionano o a cosa aspirano i tuoi clienti - e i potenziali clienti. Puoi adattare il messaggio del tuo brand e le modalità di comunicazione per allinearti a questi argomenti. Di conseguenza, attirerai esattamente il pubblico di cui hai bisogno.
  • Stai al passo con la concorrenza: monitora altri brand, le parole chiave del settore, le menzioni di prodotti e molto altro ancora. Con i dati giusti, puoi sfruttare le opportunità che sfuggono ai tuoi competitor e superare la concorrenza.
  • Identifica influencer e sostenitori: cerca opinioni che siano tenute di conto nel settore e usale nelle collaborazioni future. Inoltre, trova gli utenti che già condividono i tuoi post o consigliano il tuo prodotto.

Come funziona il Social Media Monitoring?

Le conversazioni online e i post virali possono avere un enorme impatto sull’immagine di un brand. Potrebbe essere l’incubo di ogni brand contemporaneo lasciare che i reclami frequenti si trasformino in un grosso problema quando non vengono riconosciuti e risolti. Pertanto, la capacità di individuarli tempestivamente attraverso il social monitoring consente alle aziende di evitare danni alla reputazione.

Quello che fanno gli strumenti di social monitoring è indicare cosa sta succedendo in questo momento. Quindi, i manager dovrebbero usare il proprio giudizio su come rispondere. Quando i tuoi dati sono affidabili, puoi agire rapidamente e, soprattutto, in modo appropriato. L’obiettivo principale è la consapevolezza. Anche se rispondere sconsideratamente all’odio online può essere ancora più dannoso, è comunque fondamentale sapere cosa attira l’attenzione sul tuo brand.

Strumenti di Social Media Monitoring

Ricercando i migliori strumenti di social media monitoring, abbiamo messo alla prova numerose piattaforme. Ecco le nostre preferite in base ai criteri essenziali per la scelta di una piattaforma di monitoring.

Onlypult

Onlypult è una piattaforma con numerose funzionalità, progettata per una gestione intelligente dei social media. Pensato inizialmente come un servizio di pianificazione post, si è esteso successivamente ad altre aree come il social monitoring, la collaborazione di team e le analisi.

Lo strumento automatizza attività ripetitive e dispendiose in termini di tempo, consentendo a manager e operatori marketing di concentrarsi sulla creazione di strategie efficaci. Ad esempio, setaccia un’enorme quantità di dati Internet alla ricerca di menzioni di brand, parole chiave e altri dati. Infine, presenta i risultati in report di facile comprensione.


Ideale per: aziende di varie dimensioni, agenzie di marketing, liberi professionisti che gestiscono più account, blogger, media.

Caratteristiche principali:

  • Parole chiave e monitoring degli hashtag
  • Monitoring dei competitor
  • Pubblicazione e programmazione sui social media
  • Gestione di account multipli
  • Creazione di pagine e link
  • Analytics e report personalizzabili

Social media network supportati: Twitter, Instagram, Reddit

Prova gratuita: è interessante notare che Onlypult offre un piano gratuito per un progetto e fino a 300 menzioni.

Prezzi: per quanto riguarda i pacchetti a pagamento, esiste un piano da 9,50$ al mese (5.000 menzioni e 3 progetti) e 39,50$ al mese (30.000 menzioni e 10 progetti). Se desideri accedere fino a 1.000.000 di menzioni e fino a 100 progetti, puoi richiedere un piano personalizzato.

Per ottenere dati sulla qualità del pubblico utilizzando Onlypult, è necessario:

  1. Fare clic sulla scheda Monitoraggio nella dashboard principale.
  2. Aggiungere un nuovo argomento e inserire le impostazioni necessarie per la tua ricerca.
  3. Iniziare la raccolta dei dati. Inizierai a ricevere i primi dati entro i primi 10 minuti dall’avvio del processo.
  4. Salvare i tuoi report e analizzare i risultati.
  5. Modificare le impostazioni in qualsiasi momento in modo da ottenere solo dati pertinenti.

Come puoi vedere, in pochi semplici passaggi puoi selezionare conversazioni pertinenti sui social media quasi istantaneamente. Per un’analisi più approfondita, considera l’utilizzo di altre funzionalità di Onlypult. Semplificherà molti altri processi associati alla gestione dei social media.

Hootsuite

Hootsuite è un altro software di monitoraggio dei social media molto versatile. Ha offerte complete, tra cui monitoring globale e analisi incisive. Puoi anche dare un’occhiata alle loro ultime aggiunte per vedere quali altre funzionalità sono incluse nel pacchetto.

L’app offre molte integrazioni con altre piattaforme per massimizzare i risultati. Tuttavia, comporterà costi aggiuntivi, il che non è ideale.


Ideale per: piccole e medie imprese, specialisti freelance.

Caratteristiche principali:

  • Monitoring degli argomenti e delle località chiave
  • Creazione di contenuti
  • Funzionalità di Social media security
  • Integrazioni con altre mappe

Social media network supportati: Twitter, Instagram, Facebook, LinkedIn

Prova gratuita: 30 giorni per piani tariffari professionali e di gruppo, che concede l’accesso a 3 profili social, 30 messaggi programmati e 1 utente. Per i piani aziendali e imprenditoriali, puoi richiedere una demo.

Prezzi: il monitoring viene fornito solo come parte di un pacchetto più grande con tutte le altre funzionalità. I prezzi partono da 19$ al mese - per 10 profili social, programmazione illimitata e 1 utente. Altri piani costano 99$ al mese e 599$ al mese.

Pro Contro
  • Molti social networks supportati
  • Conveniente
  • Report dettagliati
  • App directory
  • Interfaccia poco chiara
  • Costi aggiuntivi per l’app
  • Problemi nella programmazione automatica


Brandwatch

Brandwatch offre funzionalità di reportistica ed engagement per promuovere gli account social media dei brand. Secondo Brandwatch stesso, il programma passa al setaccio 90 milioni di fonti in molte lingue diverse. Pertanto, fornisce buone informazioni aziendali sui dati dei social media.

La ricchezza dei dati di ricerca sui consumatori di Brandwatch è maggiore rispetto a molte altre piattaforme leader. Tuttavia, significa anche che ha una skill curve più intensa delle altre.


Ideale per: a seconda della fascia di prezzo, può funzionare sia per piccole / medie aziende che per grandi imprese.

Caratteristiche principali:

  • Analisi dei follower
  • Analisi del Sentiment
  • Identificazione degli influencer
  • Reportistica e pannello di controllo
  • Integrazioni di API

Social media network supportati:

Prova gratuita: Brandwatch non offre un periodo di prova.

Prezzi: ci sono due piani, 500$ al mese per l’analisi social di base e 2000$ al mese per la ricerca avanzata.

Pro Contro
  • Elevata personalizzazione
  • Accesso ai dati storici
  • Dettagliato e tematico
  • Ottima assistenza clienti
  • Caro
  • Query building learning curve
  • Classificazioni inaffidabili


Talkwalker

Talkwalker si posiziona come una piattaforma di social listening, ma alcune delle sue funzionalità hanno un utilizzo più versatile. Questo servizio esegue analisi dei contenuti online, sui social media, sulla stampa, sulla TV e sulla radio, che vengono quindi presentate ai manager in grafici e visualizzazioni.

Una caratteristica interessante di Talkwalker è l’uso dell’intelligenza artificiale. Grazie a questa tecnologia, il motore di Talkwalker può persino cogliere sarcasmo e ironia nei post online.


Ideale per: agenzie e marchi affermati con numerosi canali (per giustificarne il prezzo)

Caratteristiche principali:

  • Monitoraggio di hashtag e campagne
  • Gestione di crisi
  • Pubblicazione sui social
  • Visualizzazione di dati
  • Business intelligence

Social media network supportati: Facebook, Instagram, Twitter, YouTube, siti web, blog, stampa.

Prova gratuita: puoi richiedere una demo gratuita e tutti i dettagli ti verranno forniti in seguito.

Prezzi: il piano di base costa 9.600$ per un abbonamento annuale, che è limitato rispetto all’integrazione avanzata. Gli altri due piani si chiamano corporate e enterprise e i prezzi vengono forniti su richiesta.

Pro Contro
  • Calcolo accurato del sentiment
  • Report personalizzabili
  • IA incorporata
  • Supporta molte lingue
  • Caro
  • Non intuitivo o user-friendly
  • I reports potrebbero andare fuori target


Buzzsumo

Buzzsumo è specializzato nell’analisi di big data. La piattaforma si concentra principalmente sull’analisi dei contenuti, ma supporta anche funzionalità per monitorare la reputazione del brand e le sue menzioni online. Le fonti dei dati sono varie, quindi aiuta nella gestione di diversi tipi di pubblicità.


Ideale per: aziende e specialisti che gestiscono un account alla volta

Caratteristiche principali:

  • Insights sui contenuti
  • Filtri avanzati
  • Amplificazione degli influencer
  • Alerts sui contenuti
  • Confronti coi competitor

Social media network supportati: Facebook, Twitter, LinkedIn, Reddit

Prova gratuita: puoi accedere alla piattaforma per 7 giorni.

Prezzi: il monitoring di Buzzsumo è disponibile anche in un pacchetto con altre funzionalità che vanno da 99$ al mese (5 alert e 5.000 menzioni) a 499$ o più al mese (almeno 50 avvisi).

Pro Contro
  • Funzioni di visualizzazione
  • Contenuti in trending per settori di nicchia
  • Ricerca di influencer
  • Servizio clienti efficiente
  • Funzioni limitate nel piano gratuito
  • Curva di apprendimento ripida
  • Non molto utile per account multipli


Sproutsocial

Sproutsocial è uno strumento di gestione del marketing che non si limita ai social media. Fornisce informazioni significative su larga scala in un’interfaccia one-stop. Ha una grande raccolta di data points ma, sfortunatamente, non presenta integrazioni di app semplificate. Nel complesso, è una piattaforma valida per molte attività.


Ideale per: secondo le storie dei clienti, la piattaforma è adatta sia per le piccole imprese che per le grandi società.

Caratteristiche principali:

  • Avvisi per i picchi di messaggi
  • Parole chiave legate al brand
  • Moderazione dei commenti
  • Lista personalizzata di influencer
  • Suggerimenti di risposte per Twitter

Social media network supportati: Twitter, Facebook, LinkedIn, Pinterest e Instagram

Prova gratuita: la sua prova di 30 giorni dovrebbe fornirti le stesse funzionalità del piano tariffario standard.

Prezzi: il piano standard costerà ai gestori 99$ al mese per utente, per 5 profili social. I piani professionali avanzati costano rispettivamente 149$ e 249$ al mese per utente.

Pro Contro
  • Dashboard ben organizzata
  • Analytics affidabili
  • Possibilità di applicare filtri
  • App mobile molto utile
  • Funzioni insufficienti nel piano standard
  • Connettività insufficiente
  • L’analisi degli hashtag non è un granché


Agorapulse

Agorapulse è una piattaforma di gestione di social media e CRM. Mostra commenti, menzioni, conversazioni e recensioni relative al tuo brand. Se desideri esplorare la funzionalità in modo più dettagliato, puoi utilizzare i suoi tutorial di aiuto come supporto.


Ideale per: la funzionalità è suddivisa in diversi piani tariffari che funzioneranno per piccole imprese, agenzie e grandi team.

Caratteristiche principali:

  • Monitoring di parole chiave su Twitter
  • Facebook analytics
  • Analytics del servizio clienti
  • Funzionalità per i team
  • Programmazione dei post

Social media network supportati: Twitter, Facebook

Prova gratuita: l’offerta dura 15 giorni e corrisponde al pacchetto di fascia media.

Prezzi: il piano più economico è79$ al mese (10 profili social e 2 utenti) e il piano avanzato costa 399$ al mese (60 profili social e 20 utenti).

Pro Contro
  • Informazioni analitiche esaustive
  • Molte funzionalità
  • Interfaccia utenti semplice
  • Dati storici degli utenti/fan
  • Potrebbe essere difficile collegarlo alle piattaforme social
  • Report incompleti
  • Nessuna categorizzazione
  • Nessuna funzionalità di stesura bozze


Mention

Mention è specializzata in vari tipi di attività di monitoring aziendale su Internet. Rispetto ad altri strumenti di social listening e identificazione degli influencer, fornisce molte funzionalità in rapporto al prezzo. Ad esempio, fornisce un riepilogo delle attività altamente segmentato e genera report per origine, data, posizione, opinione, lingua e influenza.


Ideale per: se implementato correttamente, lo strumento può essere utilizzato per account di brand, società e agenzie di gestione dei social media.

Caratteristiche principali:

  • Filtraggio di menzioni secondo il sentiment
  • Alert dei tag
  • Programmazione dei post
  • Report concorrenziali
  • Integrazione con Slack

Social media network supportati: Facebook, Twitter, Instagram

Prova gratuita: esiste un piano gratuito che ti offre 1 alert, 250 menzioni, 3 account social e 1 utente.

Prezzi: per 25$ al mese, riceverai 2 alert, 3000 menzioni, 5 account social e 1 utente. Il cosiddetto “piano aziendale” costa un minimo di 450$ al mese (più di 10 avvisi, più di 100.000 menzioni, account social e utenti illimitati).

Pro Contro
  • Dashboard personalizzata
  • Riepiloghi quotidiani
  • Monitoring per lingua e posizione
  • Facile da comprendere
  • È difficile rifinire le ricerche
  • Mancano fasce di prezzo intermedie
  • Lentezza nel caricare
  • Report non dettagliati


Keyhole

Il software Keyhole identifica i veri influencer nella tua nicchia e tiene traccia della tua influenza relativa al tuo pubblico. Inoltre, copre il monitoring di campagne, brand, eventi e ricerche di mercato. Tuttavia, lo consigliamo per il suo scopo principale poiché offre prestazioni migliori rispetto alle altre funzioni.


Ideale per: la piattaforma è progettata per organizzazioni e agenzie che lavorano prevalentemente con influencer e creatori di contenuti.

Caratteristiche principali:

  • Monitoraggio di hashtags e parole chiave
  • Monitoraggio di competitor e influencer
  • Dati storici
  • Monitoraggio degli account
  • Alert

Social media network supportati: Twitter and Instagram

Prova gratuita: durante i 30 giorni di prova, puoi testare la funzionalità offerta dal piano standard e da quello medio.

Prezzi: l’analisi di base dell’account ha un prezzo di 29$ al mese, monitoring di campagne e parole chiave a 99$ al mese e suite aziendale a 999$ al mese.

Pro Contro
  • Dashboard condivisibili
  • Statistiche chiare
  • Segmentazione dei risultati
  • Filtraggio per lingua e geolocalizzazione
  • Non conveniente
  • Svantaggioso per le piccole aziende
  • Alcune funzionalità sono troppo complesse
  • Servizio clienti mediocre


Reputology

Se hai una forte rappresentazione del tuo brand su Facebook, Reputology sarà per te un ottimo strumento. Non è ottimale per gli altri social network, eccetto molte altre fonti di revisione. Nel complesso, gli alert sono tempestivi e le analisi sono facilmente fruibili e approfondite, nonostante i punti dati limitati.


Ideale per: Reputology supporta solo un social network, quindi è adatto per i brand presenti solo su Facebook.

Caratteristiche principali:

  • Filtraggio delle parole chiave
  • Monitoring delle recensioni
  • Gestione delle risposte
  • Analisi delle prestazioni
  • Benchmarking competitivo

Social media network supportati: l’unico social network supportato da Reputology è Facebook, ma può anche analizzare Google My Business e le schede dei commenti.

Prova gratuita: il periodo dura 7 giorni con le stesse funzionalità dei piani a pagamento.

Prezzi: il prezzo è impostato in modo diverso rispetto ad altri servizi. Un pacchetto per un’unica sede costa dai 29 ai 49$ al mese per sede, multi-sede dai 10 ai 49$ al mese per sede, per le agenzie dai 10 ai 49$ al mese per sede.

Pro Contro
  • Semplicità
  • Prezzo regolabile
  • Funzionalità di filtraggio
  • Gestione di più account
  • Numero limitato di funzioni
  • Nessuna app mobile o desktop
  • Nssuna documentazione disponibile
  • Più adatto per l’analisi dei feedback


Miglior strumento di social media monitoring: valutazione finale

Ora che hai appreso i dettagli più importanti su ciascun servizio, possiamo fare i confronti finali. La seguente tabella mostra le nostre considerazioni finali sui principali servizi di social monitoring.


FAQ

I social media dovrebbero essere monitorati?

Sì. Oggigiorno, le aziende devono agire rapidamente sulle conversazioni e sui contenuti e il monitoring le aiuta a individuare i reclami non appena si verificano. Inoltre, li aiuta a rimanere consapevoli del sentiment del mercato nei confronti del loro prodotto e dei brand in generale.

Perché il Social Media Monitoring è importante?

I dati hanno il potere di consolidare o distruggere brand. Il social monitoring fornisce dati preziosi e va oltre la parola chiave generica. Puoi scoprire dove si verificano più spesso le conversazioni sul tuo marchio e cosa comportano. Di conseguenza, offre agli operatori di marketing più strumenti per gestire la propria reputazione online.

Cos’è il Social Media Crawling?

Un crawler è un bot che scarica e indicizza il contenuto. In parole povere, significa accedere automaticamente alle piattaforme online e ottenerne I dati. Sebbene siano normalmente gestiti dai motori di ricerca per siti Web, un software complesso può gestire l'attività anche per i social media.

Qual è il miglior strumento di Twitter Monitoring?

È possibile accedere alle informazioni di base tramite lo strumento di analisi dei dati di Twitter. Tuttavia, è sempre necessario utilizzare strumenti mirati e specializzati, come Onlypult. Oltre al social monitoring, offre una varietà di altre funzioni per gestire gli account Twitter.

Qual è il miglior strumento di Instagram Monitoring?

Alcune informazioni possono essere ottenute tramite l'analisi integrata di Instagram. Ma con il tempo, potresti voler guardare oltre. Se sei interessato anche alla pianificazione dei contenuti, puoi utilizzare Onlypult per entrambi.

CONDIVIDERE: