Come rimuovere uno “shadow ban” dal tuo account

27 giugno 2017

“Shadow ban”: un netto calo delle visite sul tuo account Instagram causato da limitazioni del network sull’account stesso. Più nello specifico, sotto gli effetti di uno shadow ban, tutto appare nella norma dentro l’account: i post sono pubblicati e i follower non vengono rimossi. Tuttavia, le interazioni e altri parametri sono dimezzati o peggio.

Uno shadow ban può essere un’esperienza disastrosa: il tuo account viene reso virtualmente invisibile alle ricerche, limitando l’esposizione verso il pubblico. Le foto non appaiono più nel gruppo di immagini correlate all’hashtag usato nei post e, se il tuo account è piccolo o nuovo, può diventare incredibilmente difficile creare un seguito sotto questo tipo di ban.

Ecco cosa Instagram stessa dice a riguardo:

“Alcuni utenti potrebbero rilevare problemi nella ricerca di post usando gli hashtag. Stiamo lavorando per risolvere la situazione”.

Come posso capire se il mio account è vittima di uno shadow ban?

Per scoprire se il tuo account è stato “oscurato”, contatta 3-5 utenti che non ti seguono e chiedigli di verificare se la tue foto appaiono nella ricerca usando un’hashtag da te utilizzato. Per migliori risultati, usa hashtag meno popolari per rendere più facile la ricerca.

Se gli utenti non vedono le foto, molto probabilmente sei sotto l’effetto di uno shadow ban.

Perché il mio account è stato “oscurato”?

Non esiste una risposta ufficiale in materia. Presumiamo che lo shadow ban sia implementato in caso di sospetto di spam. Per esempio:

Uso di programmi che violano le condizioni d’uso di Instagram. Forse hai utilizzato dei bot per incrementare i tuoi follower, come Instagress, Followliker o Mass Planner. È altresì possibile che tu abbia usato servizi per accrescere il tuo account, come Boostly, Social Envy o Socially Rich.

Violazione dei limiti orari o giornalieri di Instagram. Instagram limita il numero di azioni che possono essere effettuate ogni giorno. Gli utenti non possono mettere più di 150 like al giorno, non possono scrivere più di 60 commenti, non possono iscriversi a più 60 account e non possono smettere di seguire più di 60 account per ora.

Uso di un hashtag compromesso. Occasionalmente, hashtag innocenti possono essere compromessi. Questo avviene quando gli utenti caricano foto di nudo o scrivono testi discriminatori. Se Instagram nota questo comportamento, generalmente provvedono a eliminare il tag o a limitarne l’uso inserendoli sotto lo shadow ban.

Il tuo account sta ricevendo segnalazioni. Reclami sull’account: la via più rapida per ottenere attenzioni indesiderate da Instagram e renderli partecipi di violazioni delle loro condizioni d’uso. In genere questo include spam, uso illecito di materiale protetto da copyright, o contenuti offensivi. Se succede, Instagram può bannare integralmente l’account, o usare uno shadow ban.

Come posso riportare il mio account alla normalità?

Disabilita l’accesso ad applicazioni di terze parti. Non usare bot o servizi di terze parti per attirare iscritti. Puoi negare l’accesso a qualsiasi applicazione di cui non ti fidi. Per farlo, premi semplicemente sul pulsante “Revoca Accesso”:

Rimuovi qualsiasi tag incorretto o compromesso dai tuoi tag e dai tuoi vecchi post. Verifica tutti i tag che usi individualmente, assicurati che nessuno di essi sia marcato o bloccato da Instagram.

Se il tag è stato limitato, potresti non vedere più il tag (ovvero è stato rimosso) o potresti vedere immagini e notifiche che informano che il tag è stato nascosto per via di una violazione. Se scopri uno di questi tag, rimuovilo e non usarlo più.

Se non hai un set di tag che usi regolarmente, devi controllare ogni nuovo tag che intendi usare prima di aggiungerlo al tuo post. Infine, se trovi un tag “cattivo”, controlla tutti i vecchi post e rimuovilo da lì.

Fai una pausa di 48 ore, poi fai un post, assicurandoti di seguire tutte le regole e limitazioni di Instagram. Una pausa di due giorni, in cui ti astieni dal commentare o anche solo effettuare login sul tuo account. Dopo due giorni, puoi ricominciare a intrattenere il tuo pubblico.

Evita l’uso di “trucchi” pensati per far crescere il pubblico. Abbandona qualsiasi via semi-legale che potresti aver usato per evadere le linee guida di Instagram.

Informa Instagram del problema. In genere è difficile ottenere una risposta da un social network come Instagram, ma vale la pena tentare.

Questo può essere fatto direttamente dall’applicazone: Il Tuo Profilo → Impostazioni → Segnala problema ». Seleziona “Qualcosa non funziona” e descrivi il problema. In genere raccomandiamo di specificare che i tuoi post non sono ordinati per hastag. Puoi segnalare diverse volte al giorno. Non aspettarti che Instagram risponda, ma se lo facessero, sarebbe un prezioso aiuto.

Passa da un’account business a uno personale. Si è diffusa l’idea che lo shadow ban sia usato per stimolare gli account commerciali. In tal modo, questi vengono di fatto considerati come strumenti di pubblicità sul social network. Se passi a un’account personale, questo potrebbe aiutarti a uscire dal ban.

CONDIVIDERE:
Abbonarsi alla newsletter di Onlypult settimanale