Regole d’oro dei SMM manager per novellini

21 maggio 2019
CONDIVIDERE:

In passato, al fine di essere presi in cura, i genitori volevano che i loro figli diventassero chirurghi plastici o quantomeno sommelier. E ora che la professione dello specialista SMM sta avendo uno slancio, è una fantastica opportunità per guadagnarsi il pane quotidiano.

Un piccolo riepilogo: gli specialisti di Social Media Marketing (SMM) si occupano di promozione, aumentare la portata, e rinforzare l’immagine positiva attraverso i canali social.

Se, per esempio, non hai apprezzato la caffetteria che hai visitato o alcuni beni che hai acquistato, sarà un SMM manager a rispondere al tuo feedback negativo. Il loro lavoro è reagire velocemente e fare del loro meglio non solo per calmare il cliente, se possibile, ma anche per non perderlo. La professione è interessante, ovviamente non noiosa e spesso stressante. Stressante perché diventiamo molto nervosi quando troviamo una mosca nella nostra minestra, e lo scriviamo ovunque quando succede. I blogger sono blogger.

È possibile imparare le basi del SMM se non sai nulla in merito? Sì, è possibile. Noi stessi siamo praticanti e insegniamo come farlo.

Un buon specialista SMM è paziente e sa che la promozione è un progetto a lungo termine che non ha effetti immediati

Un buon specialista SMM pianifica mesi e anni in anticipo. Per farla breve, lui/lei è uno stratega dotato. Questo è il motivo per cui, se non sai come partire, fai un piano contenuti approssimaetivo per diversi giorni in anticipo. E non dimenticare di cambiare i tuoi post a seconda dell’umore del pubblico – non del tuo.

Ci sono tre semplici modi per capire l’umore del pubblico:

  1. Leggi i commenti e guarda il numero di like;
  2. Tieni le orecchie aperte: ascolta le notizie dal mondo e i trend sui social media;
  3. Chiedi ai tuoi follower domande dirette e sii costantemente in contatto con loro.

Un buon specialista SMM scrive velocemente e correttamente

E lui/lei scrive in stili differenti: dal formale all’intrattenimento. Ciò implica che lui/lei può creare contenuti interessanti di alta qualità.

Cosa puoi fare per imparare:

  1. Segui i blogger popolari e usa le trucchi dei loro contenuti e i loro modi di coinvolgere il pubblico;
  2. Inizia a scrivere note mattutine su qualsiasi cosa ti venga in mente. Per primo, questo libererà la tua ispirazione e ti darà nuove idee per la strategia dei contenuti. Secondo, questa occupazione ti aiuterà a superare la fobia da “pagina bianca” e inizierai a scrivere facilmente e senza sforzo anche sotto deadline strette.

Un buon SMM manager protegge sempre la reputazione personale del brand

Come applicarlo:

  1. Se ricevi un commento negativo sul tuo lavoro, rispondi educatamente, non mostrare emozioni, scusati e chiediti perché la persona ha reagito così. Cerca di conservare il cliente se possibile. Per esempio, offri un buono sconto;
  2. Non scrivere nulla di negativo sulle pagine degli altri, crea un’immagine positiva. Viviamo in un mondo dove tutto può essere screenshottato e inviato via messaggio istantaneamente. Pensa due volte prima di scrivere qualcosa mentre sei arrabbiato.

Un buon SMM manager sa cos’è il traffico e sa come incrementarlo

Prendi nuovamente il tuo piano contenuti e aggiungi concorsi, post entusiastici, e post conoscitivi. Cerca blogger per fare post ospiti, prova nuovi siti, fai video belli o divertenti, e così via — ci sono molti metodi, non avere paura di imparare dalle altre persone.

Per farla breve, non lasciare che i tuoi follower si annoino, e loro diranno ad altri di te. È molto semplice.

Non sembra un grosso lavoro da fare, vero? Ma leggere è una cosa, e praticare è un’altra. Inizia domani mattina scrivendo una breve nota per “riscaldare” il tuo cervello, e a pranzo chiedi ai tuoi follower i loro segreti. E a cena cerca blogger amichevoli – forse è il momento di offrire loro un post ospite.